Festa della mamma

E’ complicato ma bellissimo…..fare la mamma!
Qualcuno… ha scritto ieri l’augurio che riporto qui sotto e che condivido pienamente!

1 maggio 2016 “Auguri, oggi, a tutti i lavoratori. Auguri, quindi, alle mamme. Lo so che la Festa della Mamma è la settimana prossima, ma secondo me si dovrebbe festeggiare anche oggi. Chi lavora più di una madre? Nessuno. Crescono, accudiscono, preparano, cucinano, rimboccano, puliscono, istruiscono, confortano. La mobilità sul lavoro l’hanno creata le mamme. E, per fare tutto questo, vengono ripagate con zero euro. Zero pensione. Al massimo, da una cartolina da Ibiza quando va bene per la loro Festa 😂Anzi, non solo non ricevono nessun contributo, sono praticamente loro a supportare i giovani al posto del governo.
Buon Primo Maggio a tutti, e una dedica speciale a tutte le mamme. ✌️”
https://www.facebook.com/jaxofficial/?fref=ts

Mi è piaciuto molto e volevo condividerlo anche con chi questo personaggio non lo segue da vicino. Molte sue canzoni sono un po….come dire….particolari. Ma alcune sono, secondo me, bellissime. Nonostante la mia veneranda età ho passato serate in macchina andando o ritornando facendo il taxista (causa mio figlio….) ad ascoltarle. Una in particolare mi piace più di altre.

Che dice cosi.

“Ci sarà sempre la mamma che ha gli occhi più giovani di noi…con lei sono giorni preziosi, stalle vicino più tempo che puoi” ❤ I consigli di un pirla

E dice anche….

“Se ti dicono di alzarti tu siedi
E quando siedono tu alzati in piedi
Non aver fede solo in quello che vedi
Insegui i sogni che credi fino al giorno che li rendi veri
A un certo punto finita la festa vedrai tutti andar via
Ti accorgerai che quel poco che resta ti basta
Ed ecco, quella sarà casa tua.”

(ma questo sarà materia di altre riflessioni!)

Ora voglio tornare ai miei auguri per tutte le mamma, me compresa!

AUGURI!!!

A tutte le mamme, “sufficientemente buone” (Winnicott),  non perfette, che ce la mettono tutta, che sbagliano spesso (e lo fanno solo per amore) e che sanno chiedere scusa, a quelle che credono nei propri figli, nonostante tutto, a quelle speciali, a quelle sufficientemente egoiste. Alle mamme che non hanno troppa pazienza, a quelle che sanno ridere e sorridere. Alle mamme che non danno nulla per scontato, anche se sono piccoli passi. Alle mamme che quando il loro bambino bambino dirà “mamma” per la prima volta saranno presenti ad un miracolo e lo sapranno.
Alle mamme che sapranno lasciar volare i propri figli verso la vita, sapendo che potranno cadere, e che rialzarsi da soli sarà difficile ma li lasceranno fare. Alle mamme per caso, a quelle per scelta, a quelle che per mille motivi hanno dovuto rinunciare.

A tutte le mamme del mondo: auguri!

Un pensiero per il prossimo 8 maggio
Manu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.